«Questi giudici sono doppiamente matti! Per prima cosa, perchè lo sono politicamente, e secondo sono matti comunque. Per fare quel lavoro devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana»(Silvio Berlusconi, 4 settembre 2003)
.

giovedì 16 giugno 2011

L'ANM sulla P4

Associazione Nazionale Magistrati

I fatti che emergono dall'inchiesta di Napoli, nei confronti del magistrato in aspettativa per mandato parlamentare Alfonso Papa, appaiono oggettivamente gravi e inquietanti. L'Anm chiederà al collegio dei probiviri di valutare con urgenza la compatibilità di alcuni comportamenti con l'appartenenza alla Anm. Pur nel pieno rispetto del principio costituzionale di non colpevolezza, riteniamo che la credibilità di una associazione come la nostra si misuri sulla capacita di dare risposte immediate e visibili sulla questione morale.

Roma, 15 giugno 2011

Luca Palamara – presidente

Giuseppe Cascini – segretario generale

Antonello Ardituro – vice presidente

12 commenti:

Anonimo ha detto...

peccato che, sulle collocazioni fuori ruolo in posti chiave della politica e della amministrazione (fenomeno che costituisce il brodo di coltura di rapporti inadeguati), non si abbia la forza o la voglia di girare definitivamente e radicalmente pagina: queste presenze sono evidentemente, del tutto funzionali a qualcosa e qualcuno

Luciana ha detto...

Due dei tre firmatari del documento hanno ampiamente dimostrato la propria credibilità con la vicenda de Magistris e durante la famigerata "guerra tra procure".

Adesso possono solo far ridere i polli. (è giusto che si divertano anche loro, ogni tanto)

Anonimo ha detto...

L'ANM che si scandalizza sempre ex post, farebbe bene a fare il suo mestiere di sindacato, iniziare magari a raccogliere le criticità dei magistrati nei tribunale per la difficoltà di lavoro e denunciarla a viva voce nelle sedi opportune nell'interesse dei cittadini e dell'economia del Paese.
Alessandra

Salvatore D'Urso ha detto...

Voglio proprio vedere che tipo di pulizia faranno... probabilmente le solite chiacchiere...

Io credo che sia giunto il momento di veder finalmente cadere le teste... (politicamente parlando)

Credo inoltre che la magistratura tutta debba cominciare a tenere la schiena dritta molto più di quanto abbia fatto in passato... dove in troppo pochi hanno continuato a fare il proprio dovere... e in molti come minimo hanno sonnecchiato... alcuni han preferito curvarsi... altri hanno preferito schierarsi...

Francesca ha detto...

Bene, come un fuoco di fila in questo giugno sicuramente straordinario leggiamo:
- anche il Consiglio di Stato, presieduto dal discusso De Lise, ha riconosciuto che il trasferimento punitivo della Forleo era illegittimo;
- i soggetti indagati da De Magistris nelle numerose indagini a vario titolo scippategli continuano da anni a tramare nell'ombra, interferendo e condizionando pesantemente ed illecitamente le istituzioni;
- il tanto vituperato Woodcock ovunque vada conduce indagini che individuano apparati deviati e magistrati infedeli (oltre che appartenenti a dinastie reali che si fanno gioco delle istituzioni e della giustizia e confessano delitti gravissimi);
- ad ispezionare e fermare magistrati coraggiosi sono magistrati ed ispettori ministeriali che definire border line e' benevolo;
- c'e' un sacco di gente che si e' affannata a dire che la massoneria non esiste (non diversamente da chi dice che la mafia non esiste.....) ed ora e' palesemente smentito....
Ora, considerato quello che e' accaduto negli ultimi quattro anni fra Catanzaro, Roma, Salerno e Milano, non vi sembra forse che si sia perso un po' di tempo prezioso, lasciando spazio a trame e carriere di personaggi piu' che opachi, che l'ANM finora non ha osato perseguire, preferendo concentrarsi sui "cattivi magistrati"?
Dott. Cascini, chi ci restituira' quello che abbiamo perso nel frattempo, e che non puo' restituirci certo la pur coraggiosa ed illuminata scelta del popolo napoletano? Puo' essere che la vox populi - che per la verita' sul punto ha sempre sussurrato il contrario di quello che sostenevano certi soloni - sia tutta ispirata da gente senza cervello? Chi chiedera' scusa, adesso, anche al popolo sovrano, trattato per troppo tempo come suddito sciocco?
Il re e' veramente nudo, qualunque mantello si tenti si gettargli addosso, ora....
E Alessandra e Luciana (adesso come allora Luigi e Clementina e tutti i loro coraggiosi colleghi colpiti per essere messi a tacere) hanno purtroppo molta ragione....

Gabriele ha detto...

Una rondine, purtroppo, non fa primavera.
D'altra parte, la speranza è l'ultima a morire.
Affidiamoci ai proverbi.

Anonimo ha detto...

Egregio Pres.Palamara,
Mentre ai giudici dei Tribunali si è chiesto di arrestare la produzione di sentenze, per rallentare il carico delle corti di appello, la Cassazione sta decidendo i ricorsi ordinari del 2004-2005 alla faccia dei governi che vanno e vengono.
E' questo che vi dovrebbe riguardare direttamente.
Alessandra

Gabriele ha detto...

Sinceramente, questa dell'invito ai Tribunali di arrestare la produzione di sentenze mi era sfuggita.
Chi - quando - come avrebbe formulato tale invito?
Grazie delle delucidazioni

Anonimo ha detto...

intervento tardivo e quindi inefficace dell'ANM.
Avv. Giovanna Bellizzi

marcello severino ha detto...

l'ANM , COME TUTTE LE ASSOCIAZIONI di CATEGORIA, non dovrebbe avere solo il ruolo di tutela della corporazione,
altrimenti è poco credibile. Dovrebbe vigilare su tutti gli attacchi indiscriminati al mondo della giustizia (qualcuno la chiama giurisdizione) non solo quelli alle inchieste (più che indagini) contro i potenti. L'ANM non dice nulla sugli attacchi ai Giudici che, a volte, assolvono gli imputati. Non dice niente sulle condizioni delle carceri. Non dice niente sul protagonismo mediatico di tutti gli operatori della giustizia. non dice niente sulla spettacolarizzazione dei processi. l'ANM dovrebbe essere più ANM(agistrati) e meno ANP(rocure) ed allora i dibattiti sui temi della giustizia sarebhero condivisi da tutti..anche da chi delle corporazioni può farne tranquillamente a meno.

Anonimo ha detto...

Sul presidente del anm ha già detto tutto il fu presidente Cossiga in un intervista che tutti ricorderete skytg24 mi sembra....voltare pagina vuol dire sacrificio....

Luigi Iovino ha detto...

Mi fa piacere che l' ANM si scandalizzi..., chissà..., può darsi che i tempi stanno cambiando veramente... http://youtu.be/AacFaTs0fck

http://youtu.be/n0qQPuLicj0

http://youtu.be/LDrdSeLP-AI