«Questi giudici sono doppiamente matti! Per prima cosa, perchè lo sono politicamente, e secondo sono matti comunque. Per fare quel lavoro devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana»(Silvio Berlusconi, 4 settembre 2003)
.

martedì 2 ottobre 2007

Il nostro biglietto da visita




Questo è il nostro biglietto da visita.

Le figurine stilizzate in cerchio aperto vogliono esprimere il nostro desiderio di non essere un gruppo, ma parte di una rete ampia e aperta, che già esiste e che vorremmo contribuire ad arricchire.

Per ingrandire il biglietto, cliccaci su.

Poi, per scaricare l'immagine e (se vuoi) stamparla, fai clic con il tasto destro del mouse e scegli "Salva immagine con nome".



2 commenti:

Matteo Secchi ha detto...

Niente è più sacrosanto, di quello che il vostro biglietto da visita esprime.Nella nostra piccola realtà (jesi) stiamo cercando di portare avanti proprio questo...prima di dare la colpa agli altri, prima di pensare a salvare il mondo in Africa o in campania... Prima di tutto questo si deve intraprendere un difficile percorso interiore.La giustizia dipende in primo luogo da ognuno di noi e non dagli altri

biglietti da visita ha detto...

Direi ben fatto!