«Questi giudici sono doppiamente matti! Per prima cosa, perchè lo sono politicamente, e secondo sono matti comunque. Per fare quel lavoro devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana»(Silvio Berlusconi, 4 settembre 2003)
.

lunedì 23 febbraio 2009

Più visibilità per i nostri lettori






dalla Redazione






I nostri lettori sono una “parte” importantissima e amatissima del blog.

Abbiamo scoperto due strumenti della piattaforma informatica che ospita il nostro blog che consentono di dare loro maggiore visibilità.

Il primo dei due è quello che consente di registrarsi come “Lettori registrati” di Uguale per Tutti.

Nella sidebar di destra del blog, poco sotto l’indice degli articoli intitolato “Chi siamo e cosa pensiamo”, c’è un’area che si chiama “Lettori registrati di Uguale per Tutti”, che si presenta così:






Cliccando sui due quadratini blu piccoli in alto a destra




è possibile vedere in una finestra più grande tutti i lettori registrati.

Cliccando sulle singole icone, è possibile vedere le informazioni che ciascun lettore ha voluto dare di sé.

Chi vuole, può registrarsi come “Lettore registrato” del blog, cliccando sul pulsante “Segui”.

Seguendo le istruzioni che verranno visualizzate, si potrà decidere se registrarsi in maniera “pubblica” oppure in maniera “privata”.

Ovviamente, chi si iscriverà “pubblicamente” potrà essere “visto” dagli altri lettori del blog. Non così, invece, chi si iscriverà “privatamente”.

Entrambi i gruppi di iscritti (sia i “pubblici” che i “privati”), registrandosi, potranno leggere gli articoli del blog direttamente nella bacheca del loro account Google.

All’atto dell’iscrizione sarà possibile decidere quale nome o “nickname” far vedere agli altri e altre impostazioni.

Sarà anche possibile (ma assolutamente facoltativo) mettere una propria fotografia o anche un avatar, traendoli dal proprio computer.

In questo modo, nell’area dei “Lettori registrati”, si vedranno i volti della nostra “comunità virtuale”.

I “Lettori registrati” potranno usufruire di un utile servizio. Se, quando pubblicheranno un commento, selezioneranno la casella “Invia commenti di risposta per email a ...”, riceveranno per email tutti i commenti che verranno pubblicati dopo il loro in quel determinato post.

Per potersi registrare come “Lettori registrati”, è necessario avere già un account Google o Yahoo o Aim o OpenID.

Chi non ne avesse nessuno e lo volesse, potrà ottenerlo gratuitamente cliccando sul link “Crea un nuovo account Google” che comparirà automaticamente.

La registrazione al nostro blog, ovviamente, non comporta alcun onere, né fa assumere alcun tipo di impegno e/o responsabilità. E, ovviamente, può essere annullata in qualunque momento.

Gli iscritti NON riceveranno alcun tipo di posta dal blog e i loro dati NON verranno in nessun modo memorizzati da noi.


Il secondo strumento che abbiamo scoperto e attivato riporta nella homepage del blog i link agli ultimi cinque commenti pubblicati dai nostri lettori.

Si trovano subito sotto l’area dei “Lettori registrati”.

Di ogni commento vengono riportati il nome dell’autore, il titolo dell'articolo commentato e le prime righe del commento.

Cliccando sul relativo link, si viene portati all’articolo del blog in calce al quale si trova il commento.

Approfittiamo di questa occasione per segnalare a tutti i lettori l’utilità di firmare i commenti con il proprio nome e cognome o almeno con un nickname, che, consentirà di restare anonimi (a chi malauguratamente lo preferisca), ma darà anche agli “anonimi” una “identità virtuale”, che consenta di “riconoscerli” e di seguirne le opinioni.

Grazie a tutti per la Vostra preziosa partecipazione e per la ricchezza dei Vostri contributi.



29 commenti:

salvatore d'urso ha detto...

Ho subito fatto la registrazione e credo sia comodissima l'opzione degli ultimi 5 commenti.

3my78 ha detto...

Naturalmente mi sono iscritto. Trovo questo blog molto bello ed utilissimo per le tante informazioni, che la nostra stampa non dà, che vengono scritte e spiegate.

Luciana ha detto...

Ci sono! :)

Felice Lima ha detto...

Grande Luciana :-)

Felice Lima

Luciana ha detto...

Sarebbe meglio dire "grossa"...
(qualcuno mi nasconda la Nutellaaa!)

Vanna Lora ha detto...

Ci sono anch'io, naturalmente. Forse non scriverò molto, ma leggo e leggerò e tutti i giorni che Dio manda in terra aggiorno la rassegna stampa. Ciao a tutti e un grande abbraccio a Felice Lima.

nanni64 ha detto...

Che splendida idea!
Così sembra di stare più ... "vicini vicini"!
P.S. Credo di essermi un pò impappinata nella registrazione: ossia non ho inviato la foto e nemmeno il blog (é sospeso per ora, con una sola speranza ed augurio, ma fa parte pur sempre di me).
Ho clikkato da qualche parte per la integrazione ma l'aiuto, sig !, é in inglese e qualcuno dovrebbe aiutarmi a farmi aiutare da quell'aiuto).
Ora non ho tempo. Appena potrò integrerò il profilo (se mai ci riuscirò).
Via abbraccio tutti!
Nanni

Gennaro ha detto...

Mi sono messo pure io nella lista,ma ricordo che ogni volta che scrivevo un commento mi sembra che già la comunità mi visualizzava tra i miei strumenti musicali :D Si può dire che sono uno dei più vecchi bloggers di Uguale per Tutti tanto è che sto aspettando ancora una risposta dal dott Lima di una delle sue primissime email :D scherzo ovviamente. Trovo questo spazio veramente istruttivo ed utile sono solo dispiaciuto e tento di immaginare il rammarico e lo sconforto di tante persone che oltre ad essere dei validi e serissimi professionisti sono in primo luogo delle persone semplici come noi. Ho negli occhi lo sguardo del dott Apicella che a momenti davanti alla telecamera intervistato da Sandro Ruotolo non riusciva neanche a pronunciare una parola,ecco quando ho visto quella sequenza di immagini la prima cosa che mi è passata per la testa è stata che a intervista finita il dott Apicella come in un atto liberatorio avesse pronunciato a ruotolo un semplice ma che andassero tutti a quel paese ( per non usare un termine volgare) e chissà quanti altri validi magistrati stanno meditando lo stesso pensiero. personalmente li capirei anche perchè se invece di essere difesi dal maggiore organo della categoria ( come il csm) vedono che questo organo fa acqua da tutte le parti ma allora da chi si devono rivalere e far rivalere le proprie ragioni ? Buon lavoro a tutti

Felice Lima ha detto...

A Vanna Lora.

Carissima Vanna,

sei uno dei fondatori di questo blog.

Mi ricordo con commozione le nostre telefonate quando abbiamo deciso di fare questa "cosa" e tu ti sei detta disponibile a "lavorarci".

La tua rubrica è una delle più lette del blog e una delle prime (abbiamo "aperto al pubblico il blog" il 24.9.2007 e la tua prima "Rassegna" è del 4.10.2007).

Un grazie di cuore e un forte abbraccio con tutto l'affetto che sai.

Ho visto che si è appena "registrato" Gennaro Giugliano.

Gennaro carissimo, Lei è un altro dei "fondatori". Uno dei primi e più generosi lettori.

Un forte abbraccio grato anche a Lei.

Felice Lima

Mari ha detto...

non so se questa iniziativa sia in qualche modo collegata a quella di cinzia, in ogni caso volevo ringraziare cinzia, il dottore Lima e tutte le persone che continuano a mantenerci informati

Alessandro Iavicoli ha detto...

Carissimi blogger,
continuate così.

Sono anche io un blogger, seppur tratto un tema differente dalla giustizia. Ma la sostanza non cambia: informazione, cultura, conoscenza, condivisione.

In bocca al lupo!

libera:mente ha detto...

siete l'unico blog che i post vengono visti come note in automatico sul mio profilo su facebook, siete l'altra faccia o la vera faccia della democrazia e date vera informazione grazie per scivere.
Elisabetta

Anonimo ha detto...

Pregiatissima Redazione, onoratissimo di registrarmi. Lo avrei fatto già da tempo se non avessi avuto problemi giudiziari; come senza alcun problema se dovessi solo in ipotesi crearvi qualche seccatura, siete autorizzati ad escludermi immediatamente.
bartolo

"Uguale per tutti" ha detto...

Caro Bartolo,

sei profondamente nei nostri cuori e sei tra i primi lettori del blog.

Insomma, sei incontrovertibilmente e profondamente "dei nostri".

Un forte abbraccio e grazie di esserci.

La Redazione

Cinzia ha detto...

Eccomi... ci sono anch'io...
e ti pareva, non potevo mancare!!!
Mi sembra ottima questa iniziativa per poterci conoscere meglio.
Dobbiamo sempre rendere merito alla nostra mitica Redazione che ora ci coccola e ci regala visibilità.
GRAZIE

Maria Teresa ha detto...

Mi sono registrata perché seguo da tempo, con molto interesse, questo blog anche se commento raramente. È una preziosa fonte di informazione che stimola la riflessione.

salvatore d'urso ha detto...

Dedico questa bellissima frase di Lev Tolstoi all'intero Blog visto che l'assonanza è perfetta.

"Come una candela ne accende un'altra e così si trovano accese migliaia di candele, così un cuore ne accende un altro e così si accendono migliaia di cuori."

Dina Di Menno di Bucchianico ha detto...

Ci sono anch'io, ma vi leggo da tanto.
Buon lavoro!
Dina

Vittorio Ferraro ha detto...

Già mi ero registrato. Però, per errore, ho cancellato il tutto.

Adesso che voglio rimediare non riesco più a farlo, perchè non compare più il link "segui questo blog".

Cosa fare?

"Uguale per tutti" ha detto...

Gentile Avvocato Ferraro,

innanzitutto, grazie davvero di cuore per la Sua preziosa presenza fra noi e per i Suoi contributi.

Quanto al problema della registrazione, i casi sono due.

O Lei davvero ha cancellato la Sua registrazione, oppure no (facciamo anche la seconda ipotesi perchè potrebbe essere accaduto che, magari, Lei ha ritenuto di averla cancellata, ma l'ha solo mutata in una registrazione "privata").

L'ipotesi più probabile - sulla base dei dati in nostro possesso - è che Lei non sia più registrato.

In questo caso, basterà che Lei chiuda tutte le pagine del Suo browser e poi ne riapra una e vada nel blog.

Dovrebbe ricomparire il pulsante "Segui questo blog", che Le consentirà di reiscriversi.

Se non comparisse, può provare a cancellare la cache del browser (per farlo in Internet Explorer deve andare nel menù "Strumenti/Opzioni internet/Elimina file/Elimina tutto il contenuto non in linea") e riprovare a chiudere e riavviare il browser.

Se così non funzionasse, potrà accedere alla bacheca del Suo account di Google e verificare se il nostro blog è presente o no nella casella "Blog che seguo".

Se c'è, deve cancellarlo e poi reiscriversi.

Per qualunque altro dubbio, siamo a disposizione di tutti.

Ne approfittiamo per chiederLe: potrebbe scriverci una mail privata all'indirizzo della Redazione (si trova poco sopra la casella dei "Lettori registrati"), per consentirci di scambiare alcune idee a un indirizzo privato?

Un grazie ancora di tutto e un cordiale saluto.

La Redazione

Anonimo ha detto...

Nonostante tutto, l'Italia è un posto pieno di meravigliose persone.
Alessandra

Giuseppe ha detto...

Ciao a Tutti. Mi sono appena iscritto.Spero di poter dare un contributo in termini di idee, "equalitarie".

Maclin1960 ha detto...

Ho visto il video sulla riforma delle intercettazioni del dott. Scarpinato e ne sono rimasta profondamente colpita. Come lui, sempre più spesso, mi domando, con scoramento e preoccupazione: «...ma come potranno i nostri ragazzi credere in uno Stato che ha queste facce?» Poi sono passata a «visitare» il vostro blog come faccio spesso da 1 anno a questa parte, soprattutto per capire, informarmi e ho trovato questa bella novità. Ecco, mi iscrivo anch’io, e scrivo il mio primo post per ringraziarvi. Grazie di esserci, di non mollare, di continuare a spiegare, commentare, farci capire. Grazie in particolare al dott. Lima (spesso ho commentato con i miei figli i suoi articoli) e alla Prof. Vanna Lora (seguo la sua rassegna stampa anche sul sito http://www.19luglio1992.com chiedendomi ogni volta, con assoluta ammirazione, come fa a trovare tutto il tempo che immagino occorra). Grazie perché sono le persone come voi che mi permettono di dire ai miei ragazzi che, nonostante tutto, si può e si deve ancora credere.
Con profonda stima
Michela Rocco

claudio ha detto...

Sono iscritto anche se non sarò molto attivo nello scrivere,però vi leggerò sempre con motla voglia di sapere quello che i giornali non raccontano.

Bravi e complimenti per il vostro impegno!!!!!!!!!!

Stefania Tirelli ha detto...

Ci sono anch'io.
Scusate il ritardo.

Stefania Tirelli - Reggio Emilia

Aubrey ha detto...

Mi è dispiaciuto molto non averlo fatto prima e non essere più stat così assidua com'ero nei miei contributi (e anche, lo ammetto, nel leggere).
Purtroppo in concomitanza con questo nuovo strumento mi si è riempita la vita di impegni e ho dovuto riorganizzarmi un po'...
ma sono qui. Ci sarò sempre. Leggerò ad ogni secondo libero (come ho continuato a fare finora, in silenzio) e dove potrò darò ciò che posso. Io non vi abbandonerò mai, spero che nemmeno Uguale per Tutti ceda mai, è una battaglia per la sopravvivenza dell'onestà e della civiltà, oltre che della dignità, di un popolo.
A presto!

Antonino ha detto...

Salve a tutti. Credo finalmente di essere riuscito ad iscrivermi.
Spero....

Antonino ha detto...

Riprovo

marilena ha detto...

Ciao a tutti e GRAZIE per il meraviglioso lavoro di informazione che ci date!!!
Vi seguo sempre con attenzione!GRAZIE :-)di cuore!!!!