«Questi giudici sono doppiamente matti! Per prima cosa, perchè lo sono politicamente, e secondo sono matti comunque. Per fare quel lavoro devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana»(Silvio Berlusconi, 4 settembre 2003)
.

martedì 11 settembre 2007

Come leggere il nostro blog



La principale difficoltà di gestire un blog come il nostro consiste nel fatto che ciò che proponiamo sono testi e testi spesso lunghi e complessi (facciamo un grande sforzo di sintesi, ma questioni complesse non possono essere semplificate più di tanto).

Il problema è, quindi, come rendere fruibili e soprattutto reperibili questi testi.

Elenchiamo qui alcuni criteri di archiviazione e reperimento dei testi nel nostro blog.

In quasi tutti gli articoli c'è un link alla “Versione stampabile”. Cliccandoci su si apre in una nuova pagina web una versione dell'articolo con una grafica più facilmente leggibile e più agevolmente stampabile.

1.

Tutti gli “articoli” (“post”) che vengono pubblicati nel blog vengono collocati nella parte sinistra dello schermo, messi in un ordine che va dai più recenti ai meno recenti.

In alto a sinistra c’è l’ultimo articolo pubblicato. Scorrendo la pagina verso il basso, si vedono gli articoli pubblicati in precedenza.

In fondo c’è un link ai “Post più vecchi”, cliccando sul quale si va a ritroso nel tempo e si possono leggere gli articoli pubblicati in precedenza.

2.

Per rendere più veloce il “caricamento” della prima pagina del blog, in essa si trovano solo gli articoli pubblicati negli ultimi dieci/quindici giorni.

Ma è possibile richiamare in prima pagina tutti gli articoli.

Nella parte destra dello schermo ci sono, infatti, vari tipi di indici.

Più o meno a metà della pagina, sempre sulla destra, c’è l’indice “Archivio completo”.

In esso sono visibili i titoli degli articoli pubblicati nel mese corrente. Cliccando su ogni titolo, verrà aperta la pagina dell’articolo corrispondente.

Cliccando sull’anno (per esempio: su “2007”), compariranno nella parte sinistra dello schermo TUTTI gli articoli pubblicati nel 2007 e li si potrà leggere, facendo scorrere la pagina dall’alto in basso.

Cliccando sul nome di un mese, compariranno nella parte sinistra dello schermo tutti gli articoli pubblicati in quel mese.

Cliccando sul triangolino accanto al nome di un mese, compariranno i titoli degli articoli pubblicati in quel mese.

3.

Poco sopra l’“Archivio completo” c’è il link all’“Indice per autori”, utile a rintracciare subito un articolo di cui si conosce l’autore o a visualizzare l’elenco degli autori del blog.

4.

Nella parte più alta a destra c'è il link agli “Editoriali” e quello a “L’elenco di tutti gli articoli” in ordine cronologico.


5.

Più sotto, sempre nella parte destra dello schermo, ci sono altri elenchi di articoli.

Uno si intitola “Chi siamo e cosa pensiamo” e rinvia ad articoli particolarmente significativi delle idee che ispirano il blog.

Un altro si intitola “In evidenza” e rinvia ad articoli che riteniamo di particolare interesse.

Un altro si intitola “Documenti” e rinvia a scritti che non sono articoli, ma, appunto, documenti.

Un altro si intitola “Letture” e rinvia a scritti tratti da libri e opere varie.

Un altro si intitola “Favole” e rinvia a degli apologhi.

6.

Più in basso c’è un indice che si chiama “Visualizzazione per temi”, che elenca una serie di argomenti trattati nel blog. Cliccando sul link relativo, compariranno sulla destra tutti gli articoli catalogati sotto quel tema.

7.

Sulla destra, circa a metà della pagina, c'è il banner della “Rassegna stampa” curata da Vanna Lora.

Si tratta di un elenco di articoli di stampa tratti da giornali nazionali, relativi ai temi di interesse del blog.

Cliccando sul relativo link, è possibile leggere tutti gli articoli.

8.

In alto a sinistra dello schermo, c’è una casella bianca con accanto un tasto “Cerca nel blog”. Si tratta di uno strumento che consente di cercare tutti gli articoli del blog che contengono una determinata parola da digitare nella casella bianca.


2 commenti:

Elle ha detto...

Quel dommage de ne pas connaitre très bien l'italien, tant de choses m'échappent.
Ma volevo felicitarvi per il sito chi è necessario, dove ho imparato tante cose essenziale.
Longue vie à votre blog.

ciotantavoglia ha detto...

Non so come, ma l'elenco degli articoli a me appare a destra. Bel blog: finalmente Giudici che escono dal linuaggio 'leguleio' e comunicano ai cittadini: meglio dei politicanti Italiani! Molto MEGLIO. Grazie.