«Questi giudici sono doppiamente matti! Per prima cosa, perchè lo sono politicamente, e secondo sono matti comunque. Per fare quel lavoro devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana»(Silvio Berlusconi, 4 settembre 2003)
.

sabato 29 settembre 2007

Qualsiasi cosa sogni di poter fare, cominciala ora!

(John Anster dal "Faust" di Goethe)

Fino a che non ci si impegna,
c'è esitazione, possibilità di tornare indietro,
e sempre inefficacia.
Riguardo ad ogni atto di iniziativa e creazione
c'è solo una verità elementare,
ignorare la quale uccide
innumerevoli idee e splendidi piani.
Nel momento in cui ci si compromette definitivamente,
anche la provvidenza si muove.
Ogni sorta di cose intervengono in aiuto,
cose che altrimenti non sarebbero mai accadute.
Una corrente di eventi ha inizio dalla decisione,
facendo sorgere a nostro favore
ogni tipo di incidenti e di imprevisti,
di incontri e di assistenza materiale,
che nessuno avrebbe sognato
potessero avvenire in questo modo.
Qualsiasi cosa tu possa fare,
o sognare di poter fare,
incominciala.
Il coraggio ha in sé il genio,
il potere e la magia.
Inizia ora!


6 commenti:

silvia s. ha detto...

salve,
in questi giorni ne stanno succedendo davvero di tutti i colori. Da Napoli sommersa dall'immondizia a i morti sommersi da una valanga. Quello che mi chiedo continuamente è:"Ma continuare a sperare,a lottare,per migliorare il paese davvero porterà a qualcosa?" Mi rispondo di si,ma come si fa se non ne siamo tutti convinti? Come si fa se la gente non contribuisce? Le cose come si possono cambiare?
Vorrei tanto che qualcuno mi rispondesse,io so che è importante credere nella propria identità nazionale,ma non vedo come si possano risolvere tutti i problemi solo ipotizzando,sperando che qualche politico cambi idea e che invece di pensare solo a se stesso inizi a pensare a tutti. Spero che mi possiate dare presto qualche risposta.

"Uguale per tutti" ha detto...

Cara Silvia,

le domande che Lei ci fa sono impegnative e non è semplice darLe una risposta in breve.

Intanto, Le segnaliamo i seguenti articoli del blog, nei quali potrà trovare alcune delle nostre idee sui temi da Lei trattati:

“Ne vale la pena?”

“Il circo a tre piste – Ancora su che fare”

“E’ Natale”

“Ne vale la pena ed è doveroso”

In estrema sintesi, la nostra idea è che i primi ai quali facciamo le cose che facciamo siamonoi stessi. Sicchè il bene va fatto anzitutto perchè farlo "è bello per noi".

Ci auguriamo, ovviamente, che il bene abbia anche successo, ma non lo facciamo solo se e perchè ha successo, ma in ogni caso, perchè è bello in sé farlo.

Insomma: vale la pena!

Grazie per la Sua presenza qui.

Ci faccia sapere che ne pensa di quanto leggerà negli articoli che Le abbiamo segnalato.

Un caro saluto.

La Redazione

silvia s. ha detto...

Grazie per avermi segnalato questi articoli,mi sono stati di aiuto!
Silvia

Anonimo ha detto...

La citazione di quello che potremmo chiamare lo pseudo-Goethe di John Anster (1835) mi ha affascinato. Oggettivamente la citazione è molto bella, al di là della maggiore o minore fedeltà al testo goethiano. Comunque, sembra che all'ottocentesco "libero traduttore" inglese del Faust si debbano solo due versi: "Whatever you can do or dream you can, begin it. / Boldness has genius, power and magic in it" (per completezza, aggiungo che il seppur remoto punto di riferimento di questo distico dovrebbe identificarsi nei versi 214-230 dell'originale tedesco). Le altre parole della citazione a noi nota sarebbero opera dell'ingegno di tale W.H. Murray, e si troverebbero in un suo libro del 1951, "The Scottish Himalaya Expedition". Notizie tratte da un articolo di Meredith Lee, della Società goethiana nordamericana (University of California, Irvine). Un caro saluto ai redattori e ai visitatori del blog.
Ernesto Anastasio

JOE BASS ha detto...

Grazie al dr. Anastasio per il dotto commento .
Per essere così colto , Lei dev' essere una gran persona .
Complimenti .

JOE BASS ha detto...

La frase è bella e incoraggiante .
Ma il prezzo da pagare , per realizzare qualche sogno , talvolta è così grande ...
anche perchè , spesso , nel corso di Tua vita , raramente ti verranno riconosciuti i Tuoi meriti , saran sempre coperti dalle critiche ...
così che spesso , il successo arride , beffardo , post mortem ... ;-)