«Questi giudici sono doppiamente matti! Per prima cosa, perchè lo sono politicamente, e secondo sono matti comunque. Per fare quel lavoro devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana»(Silvio Berlusconi, 4 settembre 2003)
.

venerdì 13 giugno 2008

Uguale per Tutti su “Corriere della Sera Magazine”


Corriere della Sera Magazine, nel numero di ieri 12 giugno, ha pubblicato un articolo sul nostro blog.

Lo riportiamo qui.

Per vederlo bisogna cliccare su ciascuna delle foto qui sotto, così che si apriranno altre pagine con le foto in un formato più grande.

Per i critici ostili, va precisato che si tratta ovviamente di un articolo che sconta l'inevitabile sintesi propria del carattere divulgativo della rivista.

E d'altra parte non è possibile sintetizzare in poche righe questioni tanto complesse come quelle relative al c.d. correntismo nella magistratura.







15 commenti:

Anonimo ha detto...

Fa un certo effetto leggere di "casa mia" sul giornale....
Alessandra

Vincenzo Agosto ha detto...

La grande forza delle idee e la assoluta dirittura morale devono prima o poi ricevere dei riconoscimenti formali: grazie a chi quelle idee esprime e a chi ha creato questa casa.

Vincenzo Agosto

Anonimo ha detto...

Mi "associo" a quanto espresso da Vincenzo Agosto!!!
E, ai creatori di questa Casa auguro di mantenere sempre acceso il suo focolare!
b

"Uguale per tutti" ha detto...

Gentilissimo Avv. Agosto, cari Bartolo e Alessandra, siamo noi che ringraziamo Voi.

Il blog non avrebbe alcun senso se non fosse "fatto" anche dalle tante persone che lo leggono, che intervengono, che ci incoraggiano, che ci criticano.

Non a caso, la cosa che ha indotto la redazione del Corriere della Sera a pubblicare l'articolo che stiamo commentando è proprio il numero di lettori del blog, che per un blog assolutamente artigianale è molto elevato.

Peraltro, il dato indicato nell'articolo - "una media minima di 500 contatti al giorno" - è ormai superato.

Negli ultimi venti giorni, infatti, il numero di visitatori cc.dd. unici (non considerando, cioè, le seconde o terze visite quotidiane dello stesso lettore) del blog è salito a non meno di 750 al giorno.

Grazie davvero a tutti e speriamo di essere capaci di portare avanti e migliorare questa esperienza di confronto nella quale crediamo davvero molto.

La Redazione

spenser_cs ha detto...

Salve,non rieso al aprire il link per leggere l'articolo,potete fare qualcosa? Vi leggo tutti i giorni,e Vi ringrazio per quanto fate


Carmela Salvaggio, Palermo

salvatore d'urso ha detto...

Bene...

Ma credo che per l'importanza che ha questo blog...

Per l'importanza dei temi trattati e di come vengono trattati... merita e meriterà ancora maggior attenzione non solo degli altri strumenti mediatici ma degli utenti del web stesso...

Vista la serietà del blog di come affronta gli argomenti consiglio alla redazione di scrivere una lettera a Grillo... riportandola questione delle intercettazioni sotto un'attenta analisi fatta magari dal dott. Lima... e poi chiedere a Grillo se è possibile riportare il logo del blog con eventuale link sul suo sito... visto e considerato che bene o male siamo sulla stessa barca e che in alcuni casi si fanno le stesse battaglie... anche se questo blog le fa più nello specifico in un determinato e importante settore.

Ringrazio tutti, non solo la redazione, per il costante impegno volto a migliorare la vita democratica di questo paese attraverso questo meraviglioso blog.

Un affezionato inquilino...

Salvatore D'Urso

Anonimo ha detto...

è un blog molto interessante e mi fa piacere che sia letto da molte persone.
continuate così e buon lavoro.

Anonimo ha detto...

Mi associo integralmente agli interventi precedenti. Purtroppo la mia frequentazione del blog non riesce ad essere più assidua causa sovrabbondanza impegni uditorato ma rinnovo quanto già in precedenza espresso: meno male che ho scoperto l'esistenza di questo blog (per inciso, se ne parlava anche sul forum AspirantiUditori, in termini ovviamente estremamente positivi, agli albori dei "casi Forleo e De Magistris"
Corro subito ad acquistare il Corriere della Sera Magazine (sperando di avere il tempo di leggerlo meno frettolosamente del solito!!!)
Un caloroso saluto.

Avvilitoveramente

Anonimo ha detto...

Grazie per il vostro impegno e per il tempo prezioso che ci regalate.
Paola Risi

Gabriele Di Maio ha detto...

Alla fine di una lunga giornata di lavoro, è difficile trovare ancora qualche energia per delle riflessioni che meritano di essere fatte.
Non posso però fare a meno di osservare che è un bene che questo luogo di libera discussione e di corretto confronto di idee sia stato creato.
Spero che il fatto che se ne parli favorisca ulteriori contributi rispetto ai tanti che ho già apprezzato.

indiano ha detto...

"Mentre Indiano ringrazia il blog per l'attività d'informazione sul tema e invita i giudici a continuare il lavoro in nome di tutta la magistratura"

Nell'articolo comparso oggi sull'inserto Magazine del Corriere, si parla cosi di me.

A prescindere che non me l'aspettavo (viste quante persone migliori di me presenti in questo blog)nè onestamente era mio interesse "finire sui giornali", ma la cosa che mi rallegra è che finalmente di questa Agorà si parli sui Giornali e che questi debbano essere dei mezzi a nostra disposizione per fare informazione e per far arrivare non la Verità, ma le nostre opinioni a quanta più gente possibile visto che la stragrande maggioranza degli italiani ancora non usa internet anche se certe tendenze si stanno invertendo.. dai gente.. siamo forti.. un giorno questi stessi pionieri della democrazia ne saranno i fieri paladini..

saluti

indiano

Alessio ha detto...

Sono entrato su questo blog grazie all'articolo.
Ho letto la presentazione e, da avvocato, mi ha sorpreso in parte ma mi ha anche ridato un po' di fiducia.
Vi ringrazio, e non mancherò di visitarvi quotidianamente.
Alessio

Annalisa ha detto...

Buongiorno e complimenti per essere balzati agli onori delle cronache, ma soprattutto per il blog che è una grande ricchezza. Certo, dispiace che ci sia chi non è interessato al dialogo con le vostre posizioni, non sa cosa si perde. Il dialogo è non solo prezioso ma necessario, anche con le posizioni più lontane da noi. Di solito lo si rifiuta quando se ne ha paura.

Anonimo ha detto...

vi ho scoperti grazie all'articolo su magazine,vi ringrazio per il coraggio dimostrato e per farci capire tante cose

Anonimo ha detto...

In questo periodo in cui non passa giorno in cui non mi senta angosciata per la deriva antidemocratica verso cui stanno spingendo il nostro Paese è indispensabile per tutti noi avere un luogo in cui ritrovarsi e poter così respirare ancora libertà.
Grazie a tutti voi
Graziella Mattaliano
Insegnante di diritto Como